FeaturedInter News

TS | Spalletti è una furia. Ecco chi sta facendo il male dell’Inter

Tuttosport, le parole di Spalletti

Troppe volte si parla di possibile stagione fallimentare dell’Inter di Spalletti in caso di mancata qualificazione. Dati alla mano però è la miglior stagione dal post triplete ad ora.

Il “Male” dell’Inter

“Quando si parte dicendo che l’Inter se non arriva in Champions ha fallito, si crea un problema alla squadra e i presupposti per saltarle addosso quando ci sono i momenti difficili. Noi abbiamo dato la possibilità di criticarci quando abbiamo attraversato un periodo duro ma, in generale, l’Inter ha dimostrato di essere una squadra. Prima della partita ho parlato proprio di questo ai giocatori: io non
devo motivarli né stimolare niente in loro perché abbiamo tutte le carte per giocarci questo finale di campionato provando a vincerle tutte. O meglio, per andare all’ultima partita a giocarsi tutto e vedere chi se lo merita”.

Rispetto alle passate stagioni i nerazzurri hanno più volte dimostrato di essere coesi, di essere squadra ed un gruppo. Il periodo buio ha dato adito a polemiche, ma una stagione con così tanti punti non si vedeva dal triplete. Bisogna anche ammettere che Lazio e Roma corrono veramente forte e l’Inter è lì ad un passo da loro, un solo punto che separa i nerazzurri dalla zona Champions League. Era da molto tempo che l’Inter non si giocava un obbiettivo arrivati a questo punto della stagione.

Leggi anche  Icardi Inter, ecco le cifre del rinnovo. L'importa della clausola fa discutere

Il gap con le altre squadre

“Noi abbiamo cominciato quest’anno a lavorare su questa squadra, che può lottare per la par-
te nobile della classifica. Si può sempre migliorare tutto, ma abbiamo fatto vedere di avere potenzialità importanti». Segue solo zucchero per Rafinha («Ha fatto una grandissima partita nel far salire la squadra e tenere botta in fase difensiva»), D’Ambrosio («L’assist sul gol è una giocata di qualità perché tanti altri avrebbero tirato»), Handanovic («Ha fatto belle parate ma si sa che è forte, è il portiere dell’Inter») e pure Icardi che aveva più volte invitato a giocare per la squadra durante la gara col Chievo: «Sono contento di lui a prescindere: è un bell’atleta e un bel giocatore, oltre che una bella per-
sona. Poi si mette mano agli atteggiamenti in campo e se lui viene a palleggiare con i mediani, riuscirà a ritagliarsi più spazi per fare ancora più gol”.

Il lavoro di Spalletti si è visto molto, soprattutto sulla testa dei calciatori. Indubbiamente un pò di qualità manca, ed il mercato estivo potrebbe garantire al tecnico toscano quel boost in più per fare il salto nella prossima stagione.

Leggi anche  De Vrij, tutto fatto con l'Inter. Rifiutato il Barcellona e la Premier

Fonte: Tuttosport

Potrebbe interessarti anche...

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker