ULTIM’ORA, intermediario di Mustafi e Sissoko in sede Inter

Incontro in corso tra l’intermediario e l’Inter

Secondo ultimissime indiscrezioni, l’Inter sarebbe a colloquio con l’intermediario che cura le trattative legate a Mustafi e Sissoko.

Ore caldissime in chiave mercato per quanto riguarda la retroguardia e il centrocampo interista. Secondo alcune indiscrezioni giunte da poco in redazione, l’Inter avrebbe un summit in corso con l’intermediario che sta seguendo le trattative legate a Shkodran Mustafi dell’Arsenal e Moussa Sissoko del Tottenham. Per il difensore tedesco, acquistato la scorsa stagione dall’Arsenal per un cifra pari a 40 milioni di euro, l’Inter chiuderà a breve la trattativa con un prestito con obbligo di riscatto fissato a 25 milioni di euro. Invece, per il centrocampista francese classe 1989 il Tottenham spara alto. Il club inglese chiede anch’esso un prestito con obbligo di riscatto fissato a 30 milioni. Una cifra giudicata molto alta dalla dirigenza di Corso Vittorio Emanuele.

Considerando i mancati arrivi di Patrik Schick e Keita Balde, Walter Sabatini potrebbe consolare i tifosi interisti con l’acquisto dei due giocatori. Ovviamente, la priorità sarebbe prima acquistare un esterno offensivo anzichè un ulteriore centrocampista oltre ai già tesserati Borja Valero, Gagliardini, Vecino, Joao Mario e Brozovic. Il tempo stringe. Sabatini deve iniziare a capire che non può prendersi sempre oltre due settimane per concludere una trattativa. Chissà se col Tottenham, oltre che di Sissoko, si sia parlato pure di Erik Lamela