Inter News

Un’ex bandiera dell’Inter attacca duramente Suning: parole di fuoco.

Le parole di Beccalossi sull’Inter e Suning

Il discorso relativo a Suning è quasi sempre all’ordine del giorno. La proprietà cinese, che ha acquisito le quote maggioritarie dell’Inter, parla spesso dei propri capitali. Capitali che secondo l’opinione pubblica, non vengono investiti abbastanza nel club.

In Cina il marchio Suning è tra i più popolari. La multinazionale che si occupa principalmente di elettrodomestici, investe in molti campi economici. Tra questi, da un pò di anni, si è aggiunto anche il calcio, tramite l’acquisizione dello Jiangsu Suning e dell’Inter. Lo scorso gennaio, dopo essersi visto sfumare Javier Pastore, molti tifosi nerazzurri hanno sfogato la propria rabbia proprio contro i cinesi. Secondo loro infatti, non si investirebbe quanto dovuto. Riguardo agli sforzi economici, a parlare questa volta ci ha pensato Evaristo Beccalossi che dichiara:

Leggi anche  Inter-Milan, ecco gli undici ufficiali: Out Dalbert e J.Mario

“Anche Spalletti merita continuità, nel girone d’andata ha portato l’Inter prima in classifica, nessuno pensava che la rosa fosse forte a tal punto da arrivare lì. L’Inter ha bisogno di rinforzi per fare il salto di qualità, l’anno prossimo giù le maschere: spendere il giusto e fare una squadra competitiva per i 50 mila che ogni volta vanno allo stadio, basta temporeggiare. Spalletti si è preso troppe responsabilità, ha detto che la rosa era a posto ma non era così, così non va bene”.

Queste le sue parole in esclusiva per Premium Sport. L’ex giocatore nerazzurro ha evidenziato perfettamente il bisogno di investimenti sul mercato. Investimenti che dovrebbero essere visti come una forma di “rispetto” verso quei tifosi che, come dice Beccalossi, riempiono sempre lo stadio. Le manifestazioni di affetto e vicinanza, dovrebbero essere ricambiate, e l’auspicio è che già dalla prossima estate la situazione migliori. Per esempio, ingaggiare giocatori come De Vrij e Asamoah a parametro zero, anche se con un esborso monetario minore, potrebbe essere un gran bel segnale.

Leggi anche  De Vrij, che brutta situazione! All'ultima giornata c'è Lazio Inter e...

Potrebbe interessarti anche...

error: All rights reserved
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker