Zanetti parla del mercato nerazzurro a 360 gradi. Spiegate le situazioni riguardo Icardi, Cancelo e Rafinha

Zanetti parla del mercato nerazzurro a 360 gradi. Spiegate le situazioni riguardo Icardi, Cancelo e Rafinha

Le parole del vicepresidente dell’Inter

Javier Zanetti, attuale vicepresidente dell’Inter, è stato intervistato dai giornalisti al termine dell’evento di presentazione della partnership tra Inter e MasterCard. L’ex capitano nerazzurro ha spiegato a 360 gradi la situazione riguardante il mercato interista.

Queste le sue parole, si parte con la domanda concernente il futuro di Icardi:

“Mauro, innanzitutto mi dispiace non faccia parte del Mondiale, ha dimostrato di poterci stare. Quando hai un campione, è normale che abbia richieste. Ma Mauro è il capitano, il nostro attaccante, il nostro punto di riferimento. Noi siamo contenti di Mauro, lui è contento dell’Inter. Juventus? Noi non siamo preoccupati, noi siamo contenti di Mauro, lui ha manifestato quanto ci tiene all’Inter. Ci siamo qualificati in CL e vogliamo continuare insieme.”

Lautaro Martinez

“E’ un giovane promettente, in Argentina ha fatto benissimo: in Italia giocare non è semplice. Ci sono i presupposti per fare un percorso interessante insieme a lui. E’ giovane, bisogna aspettarlo, aiutarlo e metterlo in condizione di rendere al meglio. Può adattarsi ad esterno e a punta, soprattutto con Spalletti che è molto intelligente: troverà la maniera giusta per farlo rendere al meglio e che sia utile. Lautaro nell’1 vs 1 è molto abile, aiuta la squadra, ha grande personalità: qui può fare molto bene.”

Cancelo e Rafinha

“Si sono trovati molto bene. Mi viene in mente il pianto di Rafinha dopo il Sassuolo: un giocatore arrivato da poco che subito ha capito cosa vuol dire indossare la maglia dell’Inter. Cancelo ha dimostrato le sue qualità, sappiamo che sono trattative complicate. Piero ha fatto e sta facendo un grandissimo lavoro: l’importante è che l’Inter sia una squadra all’altezza di quello che andrà a giocare. Ci dispiacerebbe partissero perché hanno dato il loro contributo. Aspettiamo perché c’è tempo per vedere cosa succederà.”

De Vrij

“Quello che ha vissuto fa parte del calcio, un’ultima partita in cui c’era in palio la CL. Ora indosserà la maglia dell’Inter: siamo contenti, è un difensore che potrà dare il suo contributo.”

Queste le parole di Javier Zanetti. Riguardo Cancelo e Rafinha quindi, pare che ancora ci sia qualche velo di speranza circa il loro riscatto. Si attendono ulteriori sviluppi in merito.